Attività politica

 

       Bartolomeo Giachino                                           

Ricordo degli amici del mondo dei trasporti che ci hanno prematuramente lasciato.

La visita ai nostri cari nel giorno dei morti mi ha fatto ricordare gli amici del mondo dei trasporti incontrati in questi anni di impegno a favore del settore prima al tavolo della Sala verde di Palazzo Chigi e poi al Ministero dei Trasporti insieme, di volta in volta, al Dott. Gianni Letta, a Matteoli, al presidente Berlusconi. 

Li ricordo con tanto affetto uno a uno, con il loro modo di fare, con la loro carica umana, impegnati a difendere un settore sottovalutato dal Paese, dai giornali e da una parte della classe politica. 

Un mondo senza del quale il Paese si fermerebbe, un mondo che merita maggiore attenzione perché dalla sua maggiore competitività dipende in parte la competitività del nostro Paese, delle nostre aziende. 

Un settore che se avesse porti più efficienti, infrastrutture più adeguate, in particolare quelle ferroviarie, una burocrazia più snella e coordinata, potrà darci col crescere della economia globale un maggiore tasso di crescita economica e occupazionale. 

A Bassi, Cozzi, Del Boca, Marrocchi che ho conosciuto personalmente ho aggiunto la foto di uno dei fondatori della FAI il Signor Bertacchi di Genova di cui ho parlato nei giorni scorsi con i figli a Genova.

Una preghiera per tutti e un ricordo che non sbiadisce nel nostro cuore,

Mino Giachino.

Torino, 11-11-2015

 

Trasporti e logistica - Un motore di sviluppo da rilanciare

Trasporti e Logistica sono la terza filiera del nostro Paese, valgono oltre il 10% del PIL italiano e occupano quasi 1 milione di persone. A causa della carenza di infrastrutture e a causa di una organizzazione da riformare oggi la logistica italiana è meno competitiva di quella olandese o tedesca e incide del 20% in più' sui costi del nostro sistema produttivo. Rilanciare la logistica e i trasporti come fattore di competitività e crescita è l'impegno dell'ex sottosegretario ai trasporti.

Leggi tutti gli articoli su Trasporti e logistica

Economia e lavoro a Torino e in Piemonte

Torino e il Piemonte culla della industria e dello sviluppo economico del nostro Paese da anni crescono meno della media nazionale. Torino oggi è al primo posto per disoccupazione giovanile e per numero di cassaintegrati. GIACHINO che per primo nel 2008 lanciò l'allarme inascoltato da Fassino e Chiamparino, prosegue nel suo impegno. Dopo aver fatto la battaglia per porta a Torino l'Authority dei trasporti e perché l'Aeroporto di Torino non venisse declassato dal Governo Renzi ora si batte per la Tav, per il Terzo Valico e per riportare a Torino il Salone dell'Auto e della Tecnica.

Leggi tutti gli articoli su Economia e lavoro

Sicurezza stradale - Un impegno per la vita

L'Italia nel 2002 era al primo posto per incidenti e mortalità sulle strade (7.000 morti). Con due leggi del Governo Berlusconi, la Patente a punti del 2003 e la riforma del Codice della Strada del 2010 incidenti e morti sono dimezzati sino ai 3.200 del 2014. GIACHINO che ha seguito per conto del Governo a Berlusconi l'ultima riforma del Codice (legge 120/2010) prosegue il suo impegno a favore della vita è della sicurezza dei cittadini e degli automobilisti.

Leggi tutti gli articoli sulla Sicurezza stradale

Autotrasporto

E’ mia convinzione la necessità di una politica industriale del trasporto merci che lo strutturi maggiormente e lo renda competitivo a livello nazionale ed europeo, una politica che rilanci la crescita economica, sviluppi l'efficienza logistica e aumenti la domanda di trasporto per il sistema trasportistico italiano.

E una politica industriale del settore sarà tanto più forte quanto più sarà unito il mondo associativo e migliore il rapporto con la committenza.

Leggi tutti gli articoli sull'Autotrasporto

 

Piano Nazionale della Logistica

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - I edizione

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - II edizione

@MinoGiachino

Foto - Interviste - Video