Home

 

       Bartolomeo Giachino                                           

Carissimi,  La TAV si farà. 

Chi lo avrebbe detto Lunedì 29 Ottobre dopo il voto del Consiglio Comunale di Torino che aveva detto NO all’opera più importante per il futuro di Torino e del Piemonte ?
Lo avrebbero detto coloro , tra cui autorevoli personalità torinesi, che Venerdì 9 Novembre , interpellati alla viglia della prima Manifestazione SITAV , che io con coraggio avevo richiesto alla,Questura, stimavano in sole 2-3.000 le presenze in piazza? 
il Corriere titola che la Vittoria del Centro Destra in Piemonte arriva dopo il SI del Carroccio alla TAV.
Il Grande successo di quella Manifestazione che giustamente fu titolata “L’altra Italia” non solo tocco’ le coscienze dei piemontesi ma stupì con forza i leader nazionali da SALVINI a Di Maio.  Oltre alla Manifestazione a Roma suscitò pure molto interesse il successo della mia Petizione SITAV su chance.org che ora ha superato le 113.000 adesioni.
La svolta che ha portato alla decisa affermazione di Matteo SALVINI “se vinciamo in Piemonte faremo la TAV”,  non sta tanto nella visita al Cantiere di Chiomonte ma quanto nell’incontro che ebbi con lui al Viminale il 5 Dicembre dello scorso anno.  Come  può confermare Fabrizio Ricca , SALVINI inizio’ l’incontro chiedendomi “perché La TAV e’ tanto importante per il Piemonte?”.  Molti liguri , tra cui alcuni leghisti,  pensano infatti che se non si fa la Tav , la linea potrebbe passare da Genova via Marsiglia - Ventimiglia , Quel giorno avevo con me una Slide dei Corridoi europei che attraversano l’Italia e potei spiegargli facilmente come senza la Torino Lione, il Piemonte sarebbe stato escluso dalla rete ferroviaria del futuro.
A Natale gli suggerii io la visita a Chiomonte, come conferma il mio sms.
Le scelte che portano ogni persona a decidere il voto sono complesse e pertanto il voto non ha premiato come mi aspettavo il coraggio di aver dato vita a una Lista SITAV ma la vittoria morale la sento un po’ mia , ovviamente insieme alle madamin.
Mi stanno arrivando molte mail e messaggi in cui mi si chiede di tener duro perché prima o poi la competenza e la passione farà la differenza anche in politica, anche perché i miei obiettivi  sono il LAVORO e le Infrastrutture e perché il Piemonte e il Paese hanno bisogno di gente determinata 
Io terrò duro  insieme ai miei amici e ai 28.000 che  votato la Lista SITAV e che io ringrazio di cuore.  Resta il rammarico di  non aver potuto pubblicizzarne adeguatamente il marchio in quanto sprovvisti di mezzi economici. 
Ma di una Lista SITAV SILAVORO che ha nello sfondo la CRESCITA ne ha bisogno il Paese. Io non farò mai come dicono anche persone di spessore, “staremo a vedere”. Se il 2 Novembre non mandavo la richiesta alla Questura e stavo a vedere.....?
Grazie molte della attenzione,
Mino GIACHINO 
335.6063313
Seguimi su FB e su www.giachinobartolomeo.it

Trasporti e logistica - Un motore di sviluppo da rilanciare

Trasporti e Logistica sono la terza filiera del nostro Paese, valgono oltre il 10% del PIL italiano e occupano quasi 1 milione di persone. A causa della carenza di infrastrutture e a causa di una organizzazione da riformare oggi la logistica italiana è meno competitiva di quella olandese o tedesca e incide del 20% in più' sui costi del nostro sistema produttivo. Rilanciare la logistica e i trasporti come fattore di competitività e crescita è l'impegno dell'ex sottosegretario ai trasporti.

Leggi tutti gli articoli su Trasporti e logistica

Economia e lavoro a Torino e in Piemonte

Torino e il Piemonte culla della industria e dello sviluppo economico del nostro Paese da anni crescono meno della media nazionale. Torino oggi è al primo posto per disoccupazione giovanile e per numero di cassaintegrati. GIACHINO che per primo nel 2008 lanciò l'allarme inascoltato da Fassino e Chiamparino, prosegue nel suo impegno. Dopo aver fatto la battaglia per porta a Torino l'Authority dei trasporti e perché l'Aeroporto di Torino non venisse declassato dal Governo Renzi ora si batte per la Tav, per il Terzo Valico e per riportare a Torino il Salone dell'Auto e della Tecnica.

Leggi tutti gli articoli su Economia e lavoro

Sicurezza stradale - Un impegno per la vita

L'Italia nel 2002 era al primo posto per incidenti e mortalità sulle strade (7.000 morti). Con due leggi del Governo Berlusconi, la Patente a punti del 2003 e la riforma del Codice della Strada del 2010 incidenti e morti sono dimezzati sino ai 3.200 del 2014. GIACHINO che ha seguito per conto del Governo a Berlusconi l'ultima riforma del Codice (legge 120/2010) prosegue il suo impegno a favore della vita è della sicurezza dei cittadini e degli automobilisti.

Leggi tutti gli articoli sulla Sicurezza stradale

Autotrasporto

E’ mia convinzione la necessità di una politica industriale del trasporto merci che lo strutturi maggiormente e lo renda competitivo a livello nazionale ed europeo, una politica che rilanci la crescita economica, sviluppi l'efficienza logistica e aumenti la domanda di trasporto per il sistema trasportistico italiano.

E una politica industriale del settore sarà tanto più forte quanto più sarà unito il mondo associativo e migliore il rapporto con la committenza.

Leggi tutti gli articoli sull'Autotrasporto

 

Piano Nazionale della Logistica

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - I edizione

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - II edizione

@MinoGiachino

Foto - Interviste - Video