Home

 

       Bartolomeo Giachino                                           

La questione SITAV o NOTAV arriva ad una svolta definitiva?
Dopo 20 anni di Manifestazioni e proteste , anche violente dei NOTAV, che hanno rallentato l’economia del nostro Paese al punto che abbiamo perso 20 punti di PIL procapite rispetto alla media europea, con la Grande Manifestazione SITAV del 10 Novembre 2018, che ho organizzato insieme alle madamin, si arriverà ad una scelta definitiva?
Il Governo GIALLOVERDE si trova di fronte alla sua più grande contraddizione. La scelta sarà tra la CRESCITA e la DECRESCITA.
Una scelta che nasce , qui la grande novità , dalla scesa in capo della società civile che ha dimostrato di avere più energie e più forza delle forze politiche. In Piemonte dove lo scontro tra i SITAV e i NOTAV è’ arrivato sino alle Canoniche, la carta non l’hanno giocata i leader dei partiti ma dal coraggio della società civile che si è assunta l’onere di chiamare la gente a manifestare civilmente a favore della CRESCITA e del LAVORO.
A neanche quattro mesi da quella grande Manifestazione il Governo e’ chiamato alla prima decisione tra le sue due grandi diversità.
O si fa il Nuovo Tunnel di Base dove potranno passare i nuovi treni AV per passeggeri e merci , e l’Italia sarà dentro la rete di trasporti del futuro con enormi vantaggi economici e sociali, o non si farà e l’Italia continuerà a crescere poco e a non offrire un futuro interessante ai suoi giovani .
La Marcia dei 40.000 dell’Ottobre 1980 porto al referendum sulla Scala Mobile e alla riduzione della inflazione. 
I 40.000 della Piazza SITAV porteranno al rilancio della economia e del lavoro dopo dieci anni di depressione economica e sociale?
Se Salvini manterrà le cose che mi ha detto a Dicembre nel suo Ufficio al Viminale, SI.
Il Premier Conte ha promesso la decisone per Venerdì prossimo.
Il Premier , stupendo molti, nel suo insediamento aveva detto di essere l’avvocato degli italiani. Se farà davvero l’avvocato degli italiani dovrebbe sapere che il primo problema del Paese e’ il LAVORO . Solo la CRESCITA potrà generare nuove occasioni di lavoro per i giovani e per i senza lavoro.
La decisione sulla TAV non interessa solo Torino o solo il Nord perché il rilancio della economia del Nord del Paese darà benefici a tutto il Paese.
 
Mino GIACHINO 
SITAV SILAVORO 
335.6063313

Trasporti e logistica - Un motore di sviluppo da rilanciare

Trasporti e Logistica sono la terza filiera del nostro Paese, valgono oltre il 10% del PIL italiano e occupano quasi 1 milione di persone. A causa della carenza di infrastrutture e a causa di una organizzazione da riformare oggi la logistica italiana è meno competitiva di quella olandese o tedesca e incide del 20% in più' sui costi del nostro sistema produttivo. Rilanciare la logistica e i trasporti come fattore di competitività e crescita è l'impegno dell'ex sottosegretario ai trasporti.

Leggi tutti gli articoli su Trasporti e logistica

Economia e lavoro a Torino e in Piemonte

Torino e il Piemonte culla della industria e dello sviluppo economico del nostro Paese da anni crescono meno della media nazionale. Torino oggi è al primo posto per disoccupazione giovanile e per numero di cassaintegrati. GIACHINO che per primo nel 2008 lanciò l'allarme inascoltato da Fassino e Chiamparino, prosegue nel suo impegno. Dopo aver fatto la battaglia per porta a Torino l'Authority dei trasporti e perché l'Aeroporto di Torino non venisse declassato dal Governo Renzi ora si batte per la Tav, per il Terzo Valico e per riportare a Torino il Salone dell'Auto e della Tecnica.

Leggi tutti gli articoli su Economia e lavoro

Sicurezza stradale - Un impegno per la vita

L'Italia nel 2002 era al primo posto per incidenti e mortalità sulle strade (7.000 morti). Con due leggi del Governo Berlusconi, la Patente a punti del 2003 e la riforma del Codice della Strada del 2010 incidenti e morti sono dimezzati sino ai 3.200 del 2014. GIACHINO che ha seguito per conto del Governo a Berlusconi l'ultima riforma del Codice (legge 120/2010) prosegue il suo impegno a favore della vita è della sicurezza dei cittadini e degli automobilisti.

Leggi tutti gli articoli sulla Sicurezza stradale

Autotrasporto

E’ mia convinzione la necessità di una politica industriale del trasporto merci che lo strutturi maggiormente e lo renda competitivo a livello nazionale ed europeo, una politica che rilanci la crescita economica, sviluppi l'efficienza logistica e aumenti la domanda di trasporto per il sistema trasportistico italiano.

E una politica industriale del settore sarà tanto più forte quanto più sarà unito il mondo associativo e migliore il rapporto con la committenza.

Leggi tutti gli articoli sull'Autotrasporto

 

Piano Nazionale della Logistica

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - I edizione

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - II edizione

@MinoGiachino

Foto - Interviste - Video