Home

 

       Bartolomeo Giachino                                           

Intervenendo al Centro Pensionati Papa Giovanni XXIII di Torino presieduto da Michele Trotta, Mino GIACHINO ,presidente di SILAVORO-SITAV, ha sostenuto che rispetto a due mesi fa la situazione economica e’ peggiorata a livello nazionale e ancor di più a livello torinese a causa del calo delle vendite della FIAT, e delle norme della Finanziaria, come ha sottolineato ieri la FIM CISL.
Stante le previsioni negative di Banca d’Italia d’Italia per i prossimi 3 anni Torino e il Piemonte potranno rialzarsi solo attraverso la ripresa degli investimenti esteri. Se arrivasse una Analisi Costi e Benefici negativa La imprenditoria internazionale riterrebbe Torino tagliata fuori dal rete moderna di trasporto.
Ecco perché SILAVORO SITAV ha promosso con le Madamine il Flash Mob di sabato 12 Gennaio p.v.
La ripresa della economia e del lavoro interessa anche ai pensionati perché se non aumenta il Lavoro il Bilancio dell’INPS ne risentirà nei prossimi anni con tutte le incognite del caso.
Non so se il Piemonte ha recuperato credibilità certo e che se facciamo un Bilancio sintetico evidenziando alcuni indicatori vediamo che chiudiamo l’anno senza tanto ottimismo.
Il PIL procapite piemontese e’ sceso all’undicesimo posto tra le Regioni italiane  e la distanza da Lombardia, Veneto  e Emilia e’ aumentata.
Al Piemonte impoverito si addice quella battuta che troviamo in una delle opere di Mozart: “Tanto onore poco contante”.
La disoccupazione giovanile è più alta che a livello nazionale.
Abbiamo perso le Olimpiadi 2026 e continuiamo a perdere aziende che chiudono o si spostano in altre aree più competitive.
La politica cittadina e’ debole e con idee di Decrescita contrarie alla Storia di Torino.
Dopo il No del Consiglio Comunale e i pronunciamenti degli on.li Di Maio e Fico, Siamo a rischio sulla TAV l’opera più importante per il rilancio.
La Asti-Cuneo non è completata La scomparsa di Marchionne ha indebolito  Torino.
Il Piano Fiat difficilmente occuperà tutti i dipendenti. Il calo delle vendite dei modelli prodotti a Torino e a
Modena 
Piemonte solo 12* nella speranza di vita degli Uomini,
Solo 15* nella speranza di vita delle Donne.
INeolaureati sono costretti ad andare all’estero a cercare un posto di lavoro. 
L’aeroporto e’ solo tredicesimo a livello italiano 
Molte aziende hanno chiuso e molte se ne sono andate.
Il calo del PIL procapite si riflette nell’aumento della disoccupazione , nella massa di cassa integrati , come ha evidenziato la UIL, che da anni vive con uno stipendio ridotto, in tanti pensionati che non riescono ad arrivare a fine mese, nel calo del giro di affari di molti commercianti, artigiani e professionisti.
A parole e immagini più o meno evocative ho preferito elencare punti programmatici concreti perché anche se la poesia è’ importantissima, quando si amministra la cosa più importante e’ la prosa, cioe’ la conoscenza dei problemi e la determinazione nel portarli avanti.
Una forza e una determinazione che la Grande e bella Piazza del SITAV del 10 Novembre, che ho contribuito a organizzare, ci da. 
Se non rilanciamo il Piemonte già nel 2019 il rischio che in Piazza al posto delle giacche scendano i gilet gialli o gialloblù poco importa.
Mille grazie della attenzione
Mino GIACHINO 
SILAVORO SITAV
335.6063313
Seguimi su FB e su www.giachinobartolomeo.it

Trasporti e logistica - Un motore di sviluppo da rilanciare

Trasporti e Logistica sono la terza filiera del nostro Paese, valgono oltre il 10% del PIL italiano e occupano quasi 1 milione di persone. A causa della carenza di infrastrutture e a causa di una organizzazione da riformare oggi la logistica italiana è meno competitiva di quella olandese o tedesca e incide del 20% in più' sui costi del nostro sistema produttivo. Rilanciare la logistica e i trasporti come fattore di competitività e crescita è l'impegno dell'ex sottosegretario ai trasporti.

Leggi tutti gli articoli su Trasporti e logistica

Economia e lavoro a Torino e in Piemonte

Torino e il Piemonte culla della industria e dello sviluppo economico del nostro Paese da anni crescono meno della media nazionale. Torino oggi è al primo posto per disoccupazione giovanile e per numero di cassaintegrati. GIACHINO che per primo nel 2008 lanciò l'allarme inascoltato da Fassino e Chiamparino, prosegue nel suo impegno. Dopo aver fatto la battaglia per porta a Torino l'Authority dei trasporti e perché l'Aeroporto di Torino non venisse declassato dal Governo Renzi ora si batte per la Tav, per il Terzo Valico e per riportare a Torino il Salone dell'Auto e della Tecnica.

Leggi tutti gli articoli su Economia e lavoro

Sicurezza stradale - Un impegno per la vita

L'Italia nel 2002 era al primo posto per incidenti e mortalità sulle strade (7.000 morti). Con due leggi del Governo Berlusconi, la Patente a punti del 2003 e la riforma del Codice della Strada del 2010 incidenti e morti sono dimezzati sino ai 3.200 del 2014. GIACHINO che ha seguito per conto del Governo a Berlusconi l'ultima riforma del Codice (legge 120/2010) prosegue il suo impegno a favore della vita è della sicurezza dei cittadini e degli automobilisti.

Leggi tutti gli articoli sulla Sicurezza stradale

Autotrasporto

E’ mia convinzione la necessità di una politica industriale del trasporto merci che lo strutturi maggiormente e lo renda competitivo a livello nazionale ed europeo, una politica che rilanci la crescita economica, sviluppi l'efficienza logistica e aumenti la domanda di trasporto per il sistema trasportistico italiano.

E una politica industriale del settore sarà tanto più forte quanto più sarà unito il mondo associativo e migliore il rapporto con la committenza.

Leggi tutti gli articoli sull'Autotrasporto

 

Piano Nazionale della Logistica

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - I edizione

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - II edizione

@MinoGiachino

Foto - Interviste - Video