Home

 

       Bartolomeo Giachino

2 ore di discussione nel consueto pranzo di lavoro quindicinale organizzato dal Gruppo DUMSE DA FE composto da noti professionisti e imprenditori  torinesi, con il coordinamento di Piero Gola.
Dopo che Banca d’Italia e l’Unione Industriali hanno confermato la mia analisi che Torino ha perso più di altre Città italiane durante la crisi perché il suo declino economico era iniziato molto prima senza che le Amministrazioni se ne accorgessero, cosa fare?
Torino e il Piemonte hanno bisogno come il pane di una svolta perché il ritardo da Milano, Bologna , da Padova e dalle altre Città europee rischia di diventare incolmabile con problemi di lavoro che si sono estesi anche a fasce importanti di ceto medio.
Per rilanciare la Città essenziale la TAV che la metterà al centro di una rete che ,con la Via della Seta , andrà dal Sud della Spagna sino alla Cina. 
Ma oltre alla TAV, GIACHINO ha illustrato l’Appello per il rilancio economico e sociale di Torino , proposto dal #SILAVORO.
TAV, Linea 2 Metro,OLIMPIADI,  Competence Center, Città della Salute, Aeroporto, Centro Museale, Auto Elettrica, Tangenziale Est, Riqualificazione Periferie.
10 proposte che rilanceranno la economia torinese e piemontese dopo i non brillanti risultati delle Giunte Appendino e Chiamparino. 
Ampio consenso sulla analisi della crisi e sulla importanza delle proposte e forte convinzione di creare un ampio sostegno a questo disegno che vuole riportare alla attenzione della economia europea e mondiale le specificità e le qualità uniche di Torino, qualità che neanche la crisi ha spento .
Occorre innovare molto la manifattura che e’ la cifra di Torino, occorre  investire nelle infrastrutture che aumenteranno la fruizione di una delle più belle Città europee e della nostra enogastronomia. 
Ma occorre puntare forte sulla logistica che grazie all’incrocio tra la Tav e il Terzo Valico e con la forte crescita del porto di Genova darà un ruolo logistico molto importante al Piemonte , ovviamente se sarà gestito con la competenza che oggi manca in Regione.
Al termine molti, tra cui Livio BERRUTI, hanno firmato la petizione SI TAV che trovi sotto per la firma “online”.
 
 
Mino GIACHINO ,già Sottosegretario di Stato ai trasporti 335,6063313
Seguitemi su FB e su www.giachinobartolomeo.it
 
Firmate la petizione al Governo affinché la TAV non venga fermata...
Nella foto di Matteo Tabasso vedete i tavoli di DUMSE da FE.
 
 

Trasporti e logistica - Un motore di sviluppo da rilanciare

Trasporti e Logistica sono la terza filiera del nostro Paese, valgono oltre il 10% del PIL italiano e occupano quasi 1 milione di persone. A causa della carenza di infrastrutture e a causa di una organizzazione da riformare oggi la logistica italiana è meno competitiva di quella olandese o tedesca e incide del 20% in più' sui costi del nostro sistema produttivo. Rilanciare la logistica e i trasporti come fattore di competitività e crescita è l'impegno dell'ex sottosegretario ai trasporti.

Leggi tutti gli articoli su Trasporti e logistica

Economia e lavoro a Torino e in Piemonte

Torino e il Piemonte culla della industria e dello sviluppo economico del nostro Paese da anni crescono meno della media nazionale. Torino oggi è al primo posto per disoccupazione giovanile e per numero di cassaintegrati. GIACHINO che per primo nel 2008 lanciò l'allarme inascoltato da Fassino e Chiamparino, prosegue nel suo impegno. Dopo aver fatto la battaglia per porta a Torino l'Authority dei trasporti e perché l'Aeroporto di Torino non venisse declassato dal Governo Renzi ora si batte per la Tav, per il Terzo Valico e per riportare a Torino il Salone dell'Auto e della Tecnica.

Leggi tutti gli articoli su Economia e lavoro

Sicurezza stradale - Un impegno per la vita

L'Italia nel 2002 era al primo posto per incidenti e mortalità sulle strade (7.000 morti). Con due leggi del Governo Berlusconi, la Patente a punti del 2003 e la riforma del Codice della Strada del 2010 incidenti e morti sono dimezzati sino ai 3.200 del 2014. GIACHINO che ha seguito per conto del Governo a Berlusconi l'ultima riforma del Codice (legge 120/2010) prosegue il suo impegno a favore della vita è della sicurezza dei cittadini e degli automobilisti.

Leggi tutti gli articoli sulla Sicurezza stradale

Autotrasporto

E’ mia convinzione la necessità di una politica industriale del trasporto merci che lo strutturi maggiormente e lo renda competitivo a livello nazionale ed europeo, una politica che rilanci la crescita economica, sviluppi l'efficienza logistica e aumenti la domanda di trasporto per il sistema trasportistico italiano.

E una politica industriale del settore sarà tanto più forte quanto più sarà unito il mondo associativo e migliore il rapporto con la committenza.

Leggi tutti gli articoli sull'Autotrasporto

 

Piano Nazionale della Logistica

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - I edizione

Libro di Giachino Bartolomeo - Logistica e Trasporti - II edizione

@MinoGiachino

Foto - Interviste - Video